Il Movimento

OVER THE FUTURE

Eccellenze italiane e realtà del territorio in dialogo verso un sistema diffuso


Sermoneta è sempre stata, già dal 1297, un punto di riferimento economico, politico e culturale per la sua collocazione strategica: infatti ai piedi del colle su cui è ubicato il centro storico scorre la via Pedemontana che collegava Roma a Napoli, superando le paludi pontine che per secoli hanno impedito il passaggio sulla via Consolare Appia e su tale tracciato sono sorti tutti centri antichi del territorio a sud di Roma.

Il territorio di Sermoneta rappresenta, dunque, il luogo dei movimenti, dei transiti, dell’andare o restare, dei circuiti di opere e lavori, di economie e azioni. Il Festival del Tempo rende contemporaneo il Passato e si rivolge al Futuro con tutte le sue innovazioni.

Protagoniste saranno tutte le eccellenze del territorio, aziende e realtà economiche e culturali, che potranno presentare iniziative proprie e/o interagire con quelle programmate dal festival. L’invito sarà rivolto alle aziende, scuole di ogni ordine e grado, università e scuole di formazione, enti di ricerca, istituzioni, fondazioni.
Il Festival del Tempo, inoltre, vuole stringere una profonda collaborazione con le scuole e con la comunità locale, lanciando una Call per Volontari, al fine di coinvolgere attivamente quanti vogliano fare una esperienza di arte e tempo e creare insieme il Primo Festival del Tempo.

Il Festival del Tempo è un sistema aperto al Futuro e, quindi, a tutte le realtà del territorio italiano e si muoverà creando e generando partnership con diversi ambiti e con altri Festival noti a livello nazionale. Le opere e tutte le produzioni del festival faranno parte di un corpus che potrà essere oggetto di mostre ed eventi itineranti e diffusi, oppure essere proposto da Deal Art Platform, società produttrice del Festival, a diversi operatori economici e culturali.

Il Movimento