Residenze: Monica Pennazzi – Planimetria 1507202020

Inaugurati i progetti delle 6 residenze artistiche di Francesca Balducci, Claudio Beorchia, Emmanuele Lo Giudice, Anahi Angela Mariotti, Simone Mulazzani/Valentina Grossi, Monica Pennazzi nel centro storico e la mostra di arti visive e plastiche nella Chiesa di S. Michele Arcangelo. 

Dall’11 al 20 settembre Francesca Balducci, Claudio Beorchia, Emmanuele Lo Giudice, Anahi Angela Mariotti, Simone Mulazzani/Valentina Grossi, Monica Pennazzi hanno lavorato in residenza a Sermoneta, attivando un dialogo fruttuoso e creativo con gli abitanti e cercando di approfondire le dinamiche sociali e culturali nel territorio. Ogni artista ha così avviato un processo di inclusione nel quale il fare artistico diventa strumento di attivazione di connessioni urbane e umane e l’opera d’arte si trasforma da opera dell’artista in opera collettiva e appartenente al “bene comune”. 

Monica Pennazzi presenta l’installazione site specific “Planimetria 1507202020” nella Torre di guardia di Sermoneta: centinaia di fili tessuti con una progressione di linee per creare uno spazio inedito che può essere vissuto e trasformato dallo spettatore. Il progetto esplora e sperimenta il processo tra pensiero e fare: la trama, la cui densità muta mentre ci si muove all’interno dell’installazione, e la linea incisiva creano una composizione in bilico tra la gravità fisica e quella psicologica, ricalibrando la percezione ed adattandosi allo spazio che l’accoglie. Interagendo con l’area della torre, l’artista crea un luogo che concede allo spettatore di confrontarsi con le sue emozioni e partecipare al cambiamento incessante del flusso temporale nel quale l’opera viene percepita e interiorizzata. 

Foto Monica Pennazzi

Foto Emanuela Mastria

Foto Daniele Casolino

Foto Klodiana Leka

Foto Roberta Melasecca

Residenze: Monica Pennazzi  – Planimetria 1507202020