Installazioni Serendip: Gianmarco Dolfi e Camilla Tinti

Festival del Tempo 2021
Serendip - Felice Effimero Indeterminato

Gianmarco Dolfi e Camilla Tinti: acqua+oro+luce
Lavatoio Comunale - Sermoneta

“acqua+oro+luce” è un esperimento temporaneo contestualizzato che nasce dalla provocante curiosità di risemantizzare sensorialmente e simbolicamente un luogo storico di Sermoneta attraverso l’applicazione di un semplice rivestimento. “acqua+oro+luce”, infatti, è un sottile strato di rivestimento che rimodula la percezione di uno spazio attraverso un’atmosfera fortemente simbolica in grado di avvolgere l’osservatore.

“acqua+oro+luce” è un vuoto immerso sotto pelo dell’acqua: all’interno di questo spazio dorato i riflessi del lavatoio mutano raggiungendo cromie e toni che influenzano a loro volta il lavatoio e chi vi si riflette. Effimero è ciò che è transitorio, inconsistente, momentaneo.

Cosa quindi più effimero di un riflesso nell’acqua? È così che l’opera prende vita grazie alla partecipazione delle persone che si affacciano sulla vasca dorata.

Articolo pubblicato il: 4 Ottobre 2021

Installazioni Serendip: Gianmarco Dolfi e Camilla Tinti