Performance Il filo del Tempo di Isabella Corda con Daniele Casolino e Tiziana Cesarini

Festival del Tempo 2021

Performance "Il filo del tempo" di Isabella Corda con Daniele Casolino e Tiziana Cesarini
Giardino degli Aranci - 25 settembre 2021

Il filo del tempo

Le corde ci legano come gli anni che scorrono, senza pausa. Ogni corda è un’esperienza, un frammento, il ricordo di un’emozione passata. Il tempo ci lega ma contemporaneamente ci rende liberi e capaci di godere il momento presente. I segni del tempo prendono forma grazie ad un'installazione di corde realizzata live, in interazione con la musica e la danza.

Rimango a volte ad osservarlo, il tempo

Rimango a volte a osservarlo, il tempo
E mi sorprende:
Quel modo tutto suo che ha
di occupare lo spazio.
In una quantistica infinità di punti coesistenti
e nella linea che traccia unendo due luoghi.
Del lavoro lento e sapiente che fa sulle superfici,
di come scolpisca la materia.
Di come racconti nei libri e nei fatti
ogni storia mai immaginata.
Di come accompagni paziente ogni vita vissuta.
Di come si lasci nascondere giocoso quando lo si perde,
di quanto faccia poi il prezioso quando lo si cerca.
Di quanto sappia mutar forma e adattarsi al sentir nostro.
Di quanti amori si nutra e consumi.
Di come maturi di vita ogni cosa viva.
Di come vivendola la renda caduca.
Di quanti ricordi sia capace raccogliere.
Di quanto mondo sia capace stupire.
E io che rimango a guardare,
stupito ne vivo.

Daniele Casolino

Articolo pubblicato il: 6 Ottobre 2021

Performance Il filo del Tempo di Isabella Corda con Daniele Casolino e Tiziana Cesarini