Installazioni: Sara Zarrinchang

Festival del Tempo 2021

Sara Zarrinchang: ContAgio - Il tempo della cura e del con-t-atto
Sede Università Agraria - Piazza S. Lorenzo - Sermoneta

Dopo un lungo periodo di restrizioni al contatto con i nostri simili è tempo di scoprire quanto esso avrebbe potuto essere preservato attraverso molte modalità creative e sicure. Il nostro corpo è il nostro primo strumento. Attraverso di esso ci comportiamo come ricetrasmettitori di frequenze e compiamo la magia della musica della nostra vita. 

ContAgio è uno spazio-tempo di cura e contatto contagiosi: cura per sé, cura per l'altro, cura come terapia e cura come premura. Di con-tatto come esperienza di scambio con se stessi, con i materiali e con gli altri, di con-t-atto come atto di comunione e scambio, con se stessi e con gli altri. 

Attraverso midi-controllers e Raspberry Pi, oggetti artistici, materiali e relazioni umane, il ContAgio da Con-T-Atto avverrà in tutti coloro che vorranno fare di sé dei compositori ricetrasmettitori. 

@courtesy l'artista
@courtesy l'artista
@courtesy l'artista

Articolo pubblicato il: 5 Ottobre 2021

Installazioni: Sara Zarrinchang