Orme – Spettacolo di teatro danza di Daniele Casolino e Francesca Conte

Edizione 2020

Dove:
Loggia dei Mercanti
Inizio Evento:
Sab 26 Settembre
ORE: 18:00

Il Festival del Tempo, all’interno della sua programmazione di eventi, mostre e visite guidate, presenta Orme di Daniele Casolino e Francesca Conte: uno spettacolo di teatro danza che si svolgerà ininterrottamente dalle ore 18 alle ore 21 nel suggestivo spazio della Loggia dei Mercanti a Sermoneta. 

“Il corpo, la nostra pelle, è il confine che ci mette in contatto con la natura circostante. Negli scorsi mesi lo abbiamo rintanato in un letargo a cui non siamo abituati. Ciò nonostante ha continuato a lasciare orme (virtuali) del proprio passaggio perché inadatto alla vita “ferma”. Il movimento è il primo sintomo di salute e cura di un corpo vitale. Un corpo fermo muore. Esseri animati e animali, gli uomini hanno sempre lasciato orme del loro passaggio proprio come gli altri animali e sulle pietre di questo monte e dei suoi eremi ha scavato il suo silenzio. Un rumore stratificato fatto di segni nel suono pieno della natura. Nomi graffiati sulle pareti, ritratti in sanguigna, affreschi, disegni, orme di un passaggio che è vitale e culturale a un tempo. Il progetto che proponiamo vuole essere un riappropriarsi di questi spazi e questi silenzi. Uscire dalla grotta quarantenale per immergersi nella natura viva e nella traccia storica. Fluendo, passando. Durante la nostra residenza ci accingeremo ogni giorno a raccogliere materiali direttamente dall’ambiente che ci circonda. Usciremo cacciatori di stimoli raccogliendo suoni, immagini e materia per costruirci una struttura su cui il corpo/confine possa tornare a pulsare, vivo. Questi elementi prepotentemente materici diverranno vivi proprio attraverso il movimento della danza. Nello stesso tempo come orme effimere, fuochi sacri come le madonne di maggio di questi luoghi, la luce proietterà vita sulla pietra passando dalla materia al segno, di nuovo digitale, del nostro passaggio terreno. Un’oscillazione continua dal digitale al corpo e ritorno, per tornare a essere vita, storia e segno di un passaggio umano che riabbracci la natura, mai nemica. Materiale organico del fluire vitale dell’energia come pietre che respirino.” (Daniele Casolino)

Daniele Casolino, scrittore, poeta, musicista, artista visuale e performer. Il suo stile si mescola con le sue forme e i suoi media si mescolano col suo stile. Promuove da anni per l’arte e la scrittura una militanza sul campo volta in primis alla “costruzione” di un nuovo pubblico cosciente. Passa così da reading di strada, nei pub, nei centri sociali, ai teatri veri e propri, accompagnandosi sempre e facendosi accompagnare da artisti di diversa estrazione. Fondatore del gruppo letterario “Cardiopatici”, collabora con le fanzine letterarie Pastiche e Bibbia D’Asfalto. Dal 2007 è parte attiva del collettivo poetico ASMA. Tra i principali lavori: Installazioni e performance “Cassandra” per lo spettacolo La Casta Morta; “Narcissus vs Pigmalyon” Accordamenti atto V; “I cinque elementi” Accordamenti atto IV; “Psss” Accordamenti atto III; “Concerti muti” varie location 2012-2014; “Cinema – 映画館 [eiga kan]” Kokechi Rebel Fest; “CORE” con Lisa Rosamilia 2017-2018. 

Francesca Conte (1994) consegue nel 2015 il Diploma di danzatrice contemporanea presso il Triennio alta formazione (TAF), Roma; dal 2016 al 2018 segue un corso di Perfezionamento in danza contemporanea e codici gestuali presso Modem PRO, Catania, il Tirocinio di Danza – movimento terapia presso Ass. Madrepora e il Corso di formazione in Danzamovimento Terapia – EA Formazione, Roma. E’ stata Danzatrice in “Intrecciato”, Milan Tomasik – Scenario Pubblico (CT); ’’74 Bpm”, Roberto Zappalà – Scenario Pubblico (CT); ’’Siamo”, Maud de la Purification – Scenario Pubblico (CT); Maschera teatrale Scenario Pubblico (CT); Danzatrice e coreografa per Primavera Danza, Acireale (CT); Danzatrice in ”Bramato”, Samir Calixto – Scenario pubblico, Aterballetto (CT – RE); ’’Melting Pots”, Roberto Zappalà – Scenario Pubblico, Aterballetto (CT – RE); ’’Primitiva”, Manfredi Perego – Scenario Pubblico, Aterballetto (CT – RE); “Once upon a Time”, DIA Company (RM) “The crazy gender show”, DIA Company (RM). Residenze coreografiche e progetti: ”What about Sex?” Scenario Pubblico (CT); ”NonLegato” Scenario Pubblico e Teatro dell’orologio (CT – RM); ”La môme” Teatro dell’orologio e teatro delle marionette (RM – PG) ( intermediate – advanced I – advanced II ), Londra.

Orme – Spettacolo di teatro danza di Daniele Casolino e Francesca Conte